Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Clicca qui per saperne di più.

Reclami

Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto alla Compagnia, indirizzandoli a Donau Versicherung AG Vienna Insurance Group – Reclami Assistenza Clienti - Via Bernardo Quaranta, 45 - 20139 Milano - Fax: 02 87369024 - email: reclami@donauassicurazioni.it o tramite il link presente sul sito Internet della Compagnia www.donauassicurazioni.it contatti/ reclami.

Esclusivamente per lamentele relative al comportamento dell’Agente o dei suoi dipendenti e collaboratori, il reclamo può essere inoltrato oltre che a Donau anche all’Agente con il quale si è entrati in contatto.

Qualora l’esponente non si ritenga soddisfatto dell’esito del reclamo o in caso d’assenza di riscontro nel termine massimo di 45 giorni potrà rivolgersi all’IVASS Servizio Tutela degli Utenti, via del Quirinale 21, 00187 Roma, telefono 06.421331. Il modello per presentare un reclamo all’IVASS è reperibile sul sito www.ivass.it , alla sezione “Per il consumatore – Come presentare un reclamo”.

I reclami indirizzati all’IVASS contengono:

a) nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico e email;
b) individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l’operato;
c) breve descrizione del motivo di lamentela;
d) copia del reclamo presentato a Donau e dell’eventuale riscontro fornito dalla stessa;
e) ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze.

Resta salva la facoltà per il contraente assicurato che ha presentato reclamo di adire l’Autorità Giudiziaria.
Prima di adire l’Autorità Giudiziaria è tuttavia possibile, e in alcuni casi necessario, cercare un accordo amichevole mediante ricorrendo a sistemi conciliativi, quali:

Negoziazione assistita. Procedura istituita dalla Legge 10 novembre 2014 n. 162, in vigore dal 9 febbraio 2015. Il danneggiato da sinistro stradale dovrà, a pena di improcedibilità, tentare preliminarmente la negoziazione assistita avvalendosi obbligatoriamente dell’assistenza di un avvocato iscritto all’albo.

Mediazione. Procedura istituita dal Decreto Legislativo del 4 marzo 2010 n. 28. Per le controversie relative ai contratti assicurativi il contraente e/o l’assicurato prima di adire l’Autorità Giudiziaria devono necessariamente avviare tale procedura, depositando apposite istanza presso un Organismo di Mediazione tra quelli presenti nell’elenco del Ministero della Giustizia, consultabile sul sito www.giustizia.it.

Conciliazione paritetica. Procedura introdotta successivamente ad un accordo tra ANIA (Associazione Nazionale fra Imprese Assicuratrici) e alcune Associazioni di Consumatori. E´possibile ricorrere a tale procedura per i soli sinistri R.C. Auto in cui la richiesta di risarcimento non sia superiore a € 15.000,00, e qualora ne sussistano i presupposti, rivolgendosi ad una delle Associazioni dei consumatori aderenti al sistema ANIA.
Per la risoluzione delle liti transfrontaliere, ossia delle controversie tra un contraente consumatore di uno Stato membro e un’impresa con sede legale in un altro Stato membro, il reclamante avente domicilio in Italia può presentare reclamo:

- all’IVASS, che lo inoltra al sistema/organo estero di settore competente per la risoluzione delle controversie in via stragiudiziale, dandone notizia al reclamante e comunicandogli poi la risposta;

- direttamente al sistema/organo estero competente dello Stato membro o aderente allo SEE (Spazio Economico Europeo) sede dell’impresa assicuratrice stipulante (sistema individuabile tramite il sito www.ec.europa.eu/fin-net), richiedendo l’attivazione della procedura FIN-NET, rete di cooperazione fra organismi nazionali.
Fermo quanto sopra, i reclami possono essere indirizzati anche all’Organo di Vigilanza sulle Assicurazioni in Austria: Finanzmarktaufsicht (FMA) Otto Wagner Platz 5 A 1090 Wien. Resta salva la facoltà di adire l’Autorità giudiziaria.

Rendiconto reclami

Rendiconto reclami 2016 di Donau Versicherung AG Vienna Insurance Group Rappresentanza Generale per l’Italia


Flexible wie das Leben!